Vittoria sotto la neve anche per l’open calcio; piegato il Carbonate per 5-4 in casa

Puntuale come l’arrivo della neve, si presenta davanti agli occhi dei ragazzi dell’Open Calcio BCF la possibilità di cogliere la prima vittoria del nuovo anno, dopo oltre un mese e mezzo di stop; nel recupero della terzultima giornata del girone di andata infatti la BCF ospita il Carbonate staccato di sole 3 lunghezze dai ragazzi in arancio.

La partita è condizionata dalla situazione atmosferica avversa, una fitta nevicata si abbatte su Beregazzo con Figliaro proprio in contemporanea con l’inizio del match, rendendo il campo da gioco uno scivoloso manto bianco.

Senza alcun timore entrambe le squadre decidono di iniziare la gara ed i primi minuti di partita sono necessari affinchè tutti i giocatori trovino il giusto equilibrio sul terreno di gioco, in particolare la retroguardia BCF guidata da uno svagato capitan Alfieri, all’inizio si dimostra poco precisa ed in difficoltà nel far girare il pallone.

Con il passere dei minuti sono i ragazzi di casa a prendere in mano le redini del gioco e grazie al solito goal di Proserpio passano meritatamente in vantaggio; la gioia però dura poco perchè dopo aver fallito altre due occasioni, il Carbonate trova la via del pari sugli sviluppi di un corner mal gestito dalla difesa di casa.

Nonostante l’isolato episodio, il primo tempo si conclude meritatamente sul 3-1 per la BCF, risultato comunque bugiardo viste le diverse occasioni che come consueto, gli attaccanti di mister Vito sono soliti sprecare in abbondanza e nonostante comunque un paio di buoni interventi a cui è stato chiamato l’estremo difensore BCF.

La ripresa inizia con un cambio a centrocampo, nel cuore della mediana BCF esce proprio mister Vito (più che positiva la sua prova, condita da goal) ed entra il nuovo acquisto Andrea Mazzetta.

L’inizio del secondo tempo è a dir poco da incubo per la BCF, che nel giro di 4 minuti dilapida il vantaggio costruito e subisce due goal a causa di complete disattenzioni della difesa nella quale comincia il calvario sportivo di capitan Alfieri, indebolito nel corpo (a fine partita saranno 38 i suoi gradi di febbre) e privo di ogni grinta agonistica.

Grazie a lui nascono le azioni più pericolose degli avversari, tra tunnel subiti, palloni persi in uscita, rimesse laterali battute a favore del Carbonate e pochi contrasti vinti il campionario degli orrori si completa con i soliti goal sbagliati davanti al portiere da parte degli attaccanti BCF e dai subentrati che non portano il valore aggiunto sperato.

Sul 3-3 dopo decine di rischi subiti, grazie ad una prestazione monstre di Cerutti (di gran lunga il migliore in campo per corsa ed intensità), la BCF trova la forza di segnare due goal grazie a Riva (anche per lui una bella partita ricca di sponde e assistenze per i compagni) e ancora Proserpio.

Con un coraggio da leoni ed una grinta ammirevole, il Carbonate non molla fino agli utlimi istanti del match dove sfruttando gli ennesimi regali della BCF e ancora una disattenzione della retroguardia, trovano il 5-4 finale sfiorando più volte il pari (anche una traversa colpita).

Superato questo scoglio il calendario sembra voler dare una mano ai ragazzi BCF che nelle prossime due partite affronteranno infatti avversari alla portata e attualmente già staccati in classifica; obiettivo sarà quello di continuare sulla buona strada e provare ad infilare un filotto di vittorie che possa permettere di consolidare la posizione in classifica.

 

Categorie:Incontri, Senza categoria

Tagged as:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: